INVESTI NELLA TUA CRESCITA PERSONALE | INVEST IN YOUR PERSONAL GROWTH

[scroll down for the English version ⇓]



Il percorso di crescita personale è per natura “scomodo”, dato che stai cercando di fare qualcosa che non hai mai fatto prima. Per raggiungere la versione migliore di te, dovrai lavorar sodo e affrontare varie sfide lungo il tragitto. Ma sicuramente ne varrà la pena!


Ma partiamo da una distinzione importante: MENTALITA’ IN CRESCITA VS MENTALITA’ FISSA. Cosa sono?


Una persona con una mentalità in crescita vede la vita come un’opportunità continua di imparare. Pensa che le proprie abilità non siano fisse e che quindi possano migliorare ed estendersi a campi differenti; e di conseguenza cresce come individuo. “Se non mi va bene al primo tentativo, ci riprovo ancora”.


Invece, una persona con una mentalità fissa crede che sia “bloccata” con le abilità che possiede e non sarà di certo con più pratica che migliorerà. “Se non va bene, vuol dire che non fa per me”.


Ora, vorrei darti dei suggerimenti pratici per motivarti ad iniziare questo percorso (nel caso non avessi ancora iniziato, nonostante i miei numerosi articoli!😊)


1️⃣ INIZIA AD ASCOLTARTI

Ritagliati del tempo per ascoltare il tuo monologo interiore molto attentamente:

- Che genere di cose dici su te stess* nella tua testa?

- Che considerazione hai di te stess*?

- Tendi a criticarti quando non fai qualcosa abbastanza bene o quando commetti un errore?


Se ti bombardi costantemente con messaggi negativi, sarà difficile restare motivat* e prendere il coraggio di correre dei rischi (piccoli o grandi che siano).


2️⃣ COMINCIA IL LAVORO DI CAMBIAMENTO

Dopo esserti ascoltat*, capisci cosa fare per cominciare il tuo cambiamento. Ricordati la mentalità in crescita e datti la possibilità di imparare cose nuove: seguire dei corsi, leggere libri su nuovi argomenti, ascoltare dei podcast motivazionali o sulla psicologia, iscriversi ad un corso di bachata… insomma non rimanere nella tua comfort zone. A tal proposito, facciamo un’altra distinzione.


3️⃣ COMFORT ZONE, STRETCH ZONE E STRESS ZONE

▶ La comfort zone la conosciamo tutti, è quell’area confortevole dove ci sentiamo al sicuro e facciamo le cose che sappiamo fare. Qui, il livello di stress e di stimoli è basso.


▶ Nella stretch zone, o zona elastica, le cose sono meno confortevoli e più stimolanti. I livelli di stress sono ancora gestibili e ti mantengono concentrat* e attiv*. Di conseguenza, impari e cresci.


▶ Nella stress zone, o zona di stress, le sfide che hai scelto ti schiacciano e non riesci a dare il tuo meglio, semplicemente perché sei troppo stressat*. Dato che sei in una modalità di sopravvivenza, non riesci ad imparare, anzi, resti stremat*.


Quindi qual è la zona migliore per imparare e crescere come individuo? (10 secondi di tempo) Hai indovinato! La zona elastica! Capisci qual è la TUA zona elastica e cerca di rimanerci il più possibile. Ma come fare?


4️⃣ PRIORITARIZZARE

Pianifica le tue priorità secondo le TUE esigenze: se tenerti in forma è la tua priorità, attieniti ad un programma definito. Magari puoi chiedere ad un amico di unirsi a te, così la sana competizione ti manterrà motivat* ed eviterai di rimandare gli allenamenti!

Dunque, stai uscendo dalla tua comfort zone, ma non ti stressi troppo con piani eccessivamente ambiziosi ed ingestibili!


5️⃣ CIRCONDATI DELLE PERSONE GIUSTE

Le persone intorno a te hanno un grande impatto sul tuo successo: possono darti forza e supportarti o tirarti giù con la loro apatia e critiche inutili. Potresti chiedere consiglio a chi ha più esperienza di te e farti guidare e supportare, a qualcuno che fa qualcosa che tu vorresti fare e che quindi potrebbe diventare un mentore o un’insegnante. Le possibilità sono varie, scegli quella adatta a te!


Anche per oggi ti ho dato tanti elementi (spero utili) che potresti mettere in pratica nella vita di tutti i giorni, risultati garantiti😎!


Come al solito, fammi sapere cosa ne pensi e condividilo con chi ha bisogno di leggere questo articolo!

Personal growth is innately “uncomfortable”, since you are attempting to do things you’ve never done before. To reach your best version of yourself, you should work hard and face tricky challenges along the way. But it’s worthwhile!


But let’s start from an important distinction: GROWTH MNDSET VS FIXED MINDSET. What is this?


People with a growth mindset think of life as a learning process, in which they can improve their abilities. They believe their skills are not fixed, so they seek out new things to learn and thus grow as individuals. They say things like “If at first I don’t succeed, I try again”.


Yet, people with a fixed mindset believe they are stuck with whatever abilities they already have, and no amount of practice will change this. They say things like “If at first I don’t succeed, it’s not the right thing for me”.


Now, I want to suggest you practical ways to start this journey (if you haven’t started yet, despite all my articles!😊)


1️⃣ LISTEN TO YOURSELF

You should start listening to your interior monologue very closely:

- What kinds of things do you say about yourself in your head?

- What’s your self-consideration?

- Do you criticise yourself for never doing things well enough, or when you make a mistake?


If you bombard yourself with negative messages all day, it’ll be hard to stay motivated and feel safe enough to take risks (no matter how big or small)


2️⃣ BEGIN THE WORK OF CHANGE

After listening to yourself, understand what to do to start your change. Remember the growth mindset and give yourself the possibility to learn new things: enroll in new courses, read books about different topics, listen to motivational or psychological podcasts, do bachata lessons…basically, get out of your comfort zone. In this regard, let’s make another distinction.


3️⃣ COMFORT ZONE, STRETCH ZONE AND STRESS ZONE

▶ The comfort zone refers to actions you are the most comfortable taking. Here, both the level of stress and mental stimulation are low.


▶ In the stretch zone, things are a little less comfortable as you feel increasingly challenged. Stress levels are still manageable, however, and actually keep you sharp and focused. As a result, you learn and grow as an individual.


▶ In the stress zone, your challenges constantly overwhelm you and can’t do your best since you’re simply too stressed. Because you are in survival mode, you don’t learn and soon get exhausted.


So, which zone do you think is the right one if you want to keep growing as an individual? (You have 10 sec) you guessed it: the stretch zone! You should try to figure out where YOUR stretch zone lies and then get in as often as possible. But how do you do this?


4️⃣ PRIORITISE

Schedule your priorities according to YOUR own needs: if getting in shape is a priority for you, adhere to a workout schedule. Ideally, get a friend to join you, so that this positive competitiveness will keep you motivated and you’ll avoid putting off your training sessions! You are getting out of your comfort zone without getting overly stressed with unachievable goals!


5️⃣ SURROUND YOURSELF WITH THE RIGHT PEOPLE

The people around you will have a big influence on your success: they can either lift you up and support you or drag you down with their apathy and unhelpful criticism. Seek out people who have more experience to guide and support you or who are doing what you’d like to do (mentors or teachers). You have many options. Pick up the right one for you!


I’ve given you a few elements (hope you’ve found them helpful) to put into practice in your everyday life. Results guaranteed😊!


As usual, let me know what you think and share this article with those who need to read it!


Cookie

Confident with cookie

Be a member of the community!

Confident with Cookie

E-mail: maria96morelli@gmail.com

© 2023 by Tammy Gallaway. Proudly created with Wix.com